Calendario prove concorso STEM

Sono state rese note le date delle prove del calendario del concorso STEM. Vista l’imminenza delle date si presume che nelle prossime ore verranno pubblicate le modalità di iscrizione e partecipazione al concorso.

A026 MATEMATICA 02-07-2021 Mattutino

A041 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE 02-07-2021 Pomeridiano

A020 FISICA 05-07-2021 Mattutino A027 MATEMATICA E FISICA 05-07-2021 Pomeridiano

A028 – Turno 1 MATEMATICA E SCIENZE 06-07-2021 Mattutino

A028 – Turno 2 MATEMATICA E SCIENZE 06-07-2021 Pomeridiano

A028 – Turno 3 MATEMATICA E SCIENZE 07-07-2021 Mattutino

A028 – Turno 4 MATEMATICA E SCIENZE 07-07-2021 Pomeridiano

A028 – Turno 5 MATEMATICA E SCIENZE 08-07-2021 Mattutino

SCARICA IL CALENDARIO CON ABBINAMENTI AULE/CANDIDATI PER IL FVG

Nella G.U. del 15 giugno 2021 sono state pubblicate le disposizioni che modificano il concorso ordinario per il reclutamento del personale docente per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado, limitatamente alle classi di concorso cosiddette STEM, vale a dire: A020 – Fisica, A026 – Matematica, A027 – Matematica e Fisica, A028 – Matematica e Scienze e A041 – Scienze e Tecnologie informatiche.

Il concorso consiste in una prova scritta consistente in 50 quesiti e della durata di 100 minuti, in una prova orale della durata di 45 minuti e di un’eventuale prova pratica.

Dopo la valutazione delle prove scritta e orale, la commissione compila le graduatorie di merito regionali distinte per classi di concorso, che sono utilizzate per le immissioni in ruolo relative all’a.s. 2021/2022, se approvate entro la data del 30 ottobre 2021, con conseguente risoluzione dei contratti di lavoro a tempo determinato già stipulati. Se non approvate entro la suddetta data, sono usate per i successivi anni scolastici.

I vincitori scelgono, in ordine di punteggio e secondo i posti disponibili, l’istituzione scolastica nella regione in cui hanno concorso, tra quelle che presentano posti vacanti e disponibili, cui essere assegnati per svolgere le attività scolastiche relative al percorso annuale di formazione iniziale e prova.

Il superamento di tutte le prove concorsuali costituisce abilitazione all’insegnamento per le medesime classi di concorso.