“Contratto e professione docente”, sondaggio tra gli insegnanti

In attesa del tavolo negoziale, la Gilda interroga i docenti sui temi di maggiore interesse per la categoria

Il contratto della scuola è scaduto da 38 mesi. Il 1 febbraio c’è stato il primo, e finora unico, incontro tra Ministero dell’Istruzione e sindacati in cui il ministro Bianchi ha illustrato per sommi capi i contenuti dell’atto di indirizzo. Dell’apertura delle trattative per il rinnovo, però, non si parla ancora.

In attesa del tavolo negoziale, chiediamo l’opinione dei docenti su alcune delle questioni che verranno affrontate nel contratto e sul futuro della loro professione.

Partecipa al sondaggio

7 dicembre 2021: assemblea sindacale in orario di servizio

È indetta un assemblea sindacale in orario di servizio per il personale docente in modalità online nella giornata di martedì 7 dicembre 2021 con i seguenti orari:

 mattina dalle ore 11.30 alle  13.30   al seguente link https://youtu.be/4oq8DGrDLMs

pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.30 al seguente link https://youtu.be/rf-Yh5iXv8c

“Sciopero del 10

dicembre 2021”

I 7 motivi per aderire:
  • Stipendi dignitosi: rifiutiamo un rinnovo fatto di elemosine!
  • Tutto il lavoro va retribuito: basta lavoro sommerso e formazione gratis!
  • Stop alle leggi ammazza-contratto e agli atti unilaterali!
  • Problema organici: stop alle classi pollaio!
  • Sì all’insegnamento, no alla burocrazia!
  • Mobilità: eliminazione dei vincoli!
  • Precariato: risoluzione del problema!

Interverranno:

  • i segretari nazionali: RINO DI MEGLIO (FGU – Gilda degli Insegnanti), FRANCESCO SINOPOLI (Flc CGIL), GIUSEPPE TURI (Uil Scuola RUA) e ELVIRA SERAFINI (SNALS Confsal);
  • il vicecoordinatore nazionale Gilda ANTIMO DI GERONIMO;
  • la vicecoordinatrice nazionale FGU MARIA DOMENICA DI PATRE;
  • il dirigente nazionale Gilda VITO CARLO CASTELLANA.

Modera l’incontro il dirigente nazionale Gilda GIANFRANCO MELONI

 L’evento resterà disponibile per la visione sul canale youtube FGU: https://www.youtube.com/c/federazionegildaunams

Corte di giustizia Ue: La formazione imposta è sempre in orario di servizio

La Corte di Giustizia Europea, con sentenza C-909/19 del 28 ottobre 2021, nell’ambito di una controversia tra BX e l’Unitatea Administrativ Teritorială D. (Ente territoriale amministrativo di D., Romania) in merito ai periodi di formazione professionale di un dipendente comunale che doveva seguire un corso di 160h ha affermato consolidato il principio giuridico che la formazione obbligatoria deve ricadere in orario di servizio.  Continua a leggere ( da Infodocenti.it)

Permessi per il diritto allo studio anno 2022: scadenza domande 15 novembre

Sul sito dell’USR sono pubblicati il contratto integrativo triennale regionale e la nota relativi ai permessi per il diritto allo studio del personale della scuola unitamente al modello di domanda aggiornato al 2022. 

L’istanza va presentata entro il 15 novembre 2021 al Dirigente dell’istituzione scolastica di servizio e, per conoscenza, alle altre istituzioni scolastiche ove, eventualmente, il personale completa l’orario di lavoro.

I Dirigenti scolastici trasmetteranno entro il 20 novembre 2021 agli Uffici Ambiti Territoriali competenti le domande pervenute. 
Allegati:

Prorogata la scadenza per la formazione sul sostegno al 2022

Negli scorsi mesi si era assistito allo scontro tra sindacati e ministero sui corsi di formazione della durata di 25h sul sostegno. Il ministero sosteneva che dovevano essere obbligatori, i sindacati invece ritenevano che non potevano essere gratis e che quindi dovevano ricadere nelle 40h di attività collegiali oppure dovevano essere retribuiti. Continua a leggere (da Infodocenti.it)

Congresso provinciale degli iscritti per il rinnovo degli organismi statutari

A norma del Regolamento Nazionale della Gilda degli Insegnanti è convocata l’Assemblea Provinciale degli iscritti al Sindacato della provincia di Gorizia, nel giorno GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021, in modalità telematica a distanza, in prima convocazione alle ore 6.00 e in seconda convocazione alle ore 17.00 con il seguente ordine del giorno: Continua a leggere

Permesso per vaccinazione anti-Covid19

L’articolo 31, comma 5, del decreto-legge “Sostegno” dispone quanto segue: “L’assenza dal lavoro del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario delle istituzioni scolastiche per la somministrazione del vaccino contro il COVID-19 è giustificata. La predetta assenza non determina alcuna decurtazione del trattamento economico, né fondamentale né accessorio”. Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, da oggi 23 marzo è in vigore.